mercoledì 31 dicembre 2014

Capodanno scintillante.

Ecco, ci siamo, il 31 dicembre è arrivato e noi tutti siamo qui pronti a riunirci ancora una volta, l'ultima di questo anno, intorno ad un tavolo per mangiare insieme e brindare al nuovo anno che arriva.
                                            
Come per Natale, anche per la cena della vigilia di Capodanno non vi darò ricette, ma solo suggerimenti, spunti, idee sull'atmosfera che deve avere questa serata speciale e anche il racconto di quello che farò. Perché per domani sera noi tutti abbiamo già messo la "nostra" fantasia in moto per organizzare al meglio il menù e la tavola.
Io li vedo informali, ma assolutamente eleganti, sia il menù che la tavola, che dovrà essere, come scritto nel titolo, assolutamente scintillante.
Quindi non l'oro del Natale, ma l'argento, tanto argento, dai piatti usa e getta alle decorazioni, ai portacandele sul bianco della tovaglia e tante candele, fiori bianchi, bacche  argentate e luci, tante luci...
L'ideale è di far sedere a tavola tutti gli ospiti, anche se si organizza la cena con il buffet. Ci si serve e si va in tavola. È fondamentale prevedere un menù che si possa preparare in anticipo e con il contributo degli ospiti. Se si è in tanti è giusto che ognuno porti qualcosa di pronto, su indicazione della padrona di casa che avrà coordinato il tutto.
Quindi tanti antipasti, da usare come aperitivo, da gustare mentre gli ospiti arrivano, da accompagnare con delle buone bollicine, per riscaldare l'ambiente e permettere a tutti di conoscersi.
Poi un risotto con i frutti di mare e delle insalate insolite, tipo arance e melograno e ananas, indivia e meligrano, cotechino e lenticchie e tanti dolci già porzionati. Immancabile il pandoro con una buona salsa al mascarpone... con bollicine dolci.
A mezzanotte invece per il brindisi un prosecco o uno champagne.
Noi saremo ospiti di amici, saremo in quattordici persone.
La padrona di casa ha organizzato la cena seduti, il menù fatto con il contributo di tutti e sarà a buffet.
Si è puntato sul pesce.
ANTIPASTI:
Carpacci di ricciola, di tonno e di salmone marinati
Luccio in salsa con triangoli di polenta abbrustolita
Anguilla in carpione
Sarde in saor
Baccalà mantacato con crostini
Baccalà alla vicentina con polenta
Polpo arrosto, porzionato e sevito in ciotoline su crema di ceci con cipolle in agrodolce
Spinaci in padella con uva passa e pinoli
Verdure miste affettate e gratinate con panour aromatica
Insalata di ananas, indivia belga e melograno

Frutta secca e dolci
A mezzanotte l'immancabile brindisi.

A seguire lenticchie e cotechino per tutti, con un calice di rosso.

Due raccomandazioni: le bollicine, tutte, vanno bevute fredde e i bicchieri devono assolutamente essere di vetro e di forma adeguata.
E che non manchi il vischio sotto cui baciarsi...
Auguri!

Nessun commento:

Posta un commento